UniCredit, al via il prodotto creditizio “Riserva”

UniCredit, al via il prodotto creditizio “Riserva”
aprile 23, 2018 Assovini Sicilia

UniCredit è partner di Assovini Sicilia e dell’evento Sicilia en Primeur 2018


 

E’ disponibile presso la rete commerciale di UniCredit il prodotto creditizio “Riserva“; si tratta di un finanziamento chirografario agrario di dotazione, che prevede sino a 36 mesi di preammortamento e 48 mesi di ammortamento per un totale di 84 mesi; la durata del preammortamento potrà essere concessa, in presenza di disciplinari di produzione rientranti nelle

cosiddette “denominazioni”, “identità”, “specialità” (ad esempio DOP, DOC, DOCG, IGP, STG). Durante il preammortamento le rate saranno costituite dai soli interessi.

Il prodotto amplia la possibilità di finanziare i bisogni legati ad elevati standard qualitativi e, più in dettaglio, potrà essere concesso alle aziende per sostenere particolari colture e produzioni, quali vini, particolari tipi di formaggio, prodotti soggetti ad invecchiamento, ecc., che necessitano di un periodo più lungo di maturazione, stagionatura e affinamento rispetto allo standard. L’importo minimo del finanziamento è di 10.000 euro e il rimborso potrà essere con cadenza mensile, trimestrale, semestrale.

Il prodotto “Riserva” arricchisce la gamma dell’offerta UniCredit riservata alle imprese agrarie che prevede, tra l’altro, la disponibilità di finanziamenti agrari per fornire alle aziende i capitali necessari per effettuare miglioramenti agrari che richiedano importi di limitata entità (rispetto al giro di affari ed alla patrimonializzazione dell’impresa) senza necessità della garanzia ipotecaria; realizzare impianti di colture arboree quali vigneto, frutteto, oliveto, posticipando il rientro del capitale
all’entrata in produzione dell’impianto e senza necessità della garanzia reale; acquistare macchine nuove o usate (ma fatturabili) quali trattrici, macchine per la raccolta, attrezzature come rimorchi, aratri, erpici, seminatrici; acquistare bestiame da riproduzione per aumentare le capacità produttive. Investire nel miglioramento delle caratteristiche genetiche del patrimonio zootecnico acquistando bestiame di migliore qualità per sostituire quello presente; sistemazione di terreni agricoli, ristrutturazione di fabbricati rurali, opere di miglioria in generale, non escluso l’acquisto di macchine ed attrezzature che facciano parte di un Piano di Sviluppo Rurale.

Informazioni
Roberto Vitellaro
Media Relations Italy
UniCredit S.p.A.
Via Generale Magliocco, 1
90141 Palermo, Italia
Tel. +39 0916085460