Tradurre: CHI SIAMO

Tradurre:
Assovini Sicilia riunisce oltre 91 aziende vitivinicole promuovendo il vino di qualità nel mondo. Il collante fra gli associati è il grande amore per la Sicilia e la convinzione che il territorio e il vino siciliano rappresentino un valore unico nel panorama enologico italiano e mondiale. In Assovini Sicilia, ogni Socio può esprimere la propria opinione: il numero di voti non è infatti assegnato in base alla dimensione e così aziende grandi, piccole e piccolissime collaborano guardando ad obiettivi comuni:

 

  • Far conoscere al mondo, oltre che all’Italia, il vino siciliano con le sue caratteristiche distintive
  • Promuovere una viticoltura di alta qualità da un mosaico di territori
  • Rafforzare l’identità territoriale esaltando al contempo le peculiarità dei diversi terroir
  • Unire gli imprenditori nel perseguire finalità comuni, a partire dalla qualità del prodotto
  • Costruire un sistema del vino riconosciuto anche dalle istituzioni e in dialogo con esse

 

Tutti i soci hanno il controllo della filiera vitivinicola, dal vigneto alla bottiglia, e puntano sulla produzione di vino di qualità. In totale, le aziende associate producono circa 900 etichette da cui si genera più dell’80% del valore del vino siciliano imbottigliato. Il 95% delle aziende produce vini a denominazione di origine controllata (DOC). L’export rappresenta oltre il 50% delle vendite; si esporta in molti mercati: alcune aziende raggiungono, con i loro prodotti, oltre 100 paesi. A mercati tradizionali come Germania, Svizzera, Inghilterra, Giappone, Usa, Canada e Russia, si affiancano oggi quelli emergenti come Brasile, Cina, Corea del Sud e Sud Est Asiatico.

Il mercato europeo è lo sbocco naturale per i vini siciliani: pur escludendo le vendite in Italia, l’Europa resta il primo mercato con il 45% delle esportazioni mentre il continente americano incanala il 31% delle vendite dei vini nostrani. La Germania costituisce il primo mercato europeo, laddove fuori dal vecchio continente sono gli Stati Uniti a convogliare gran parte della produzione siciliana.

D’altra parte, iniziano ad emergere opportunità concrete dall’Asia e la propensione all’export verso questi paesi è sempre più marcata. Ad oggi, l’Asia costituisce il terzo mercato di sbocco con il 16% delle vendite. Oceania e Africa sono rispettivamente al quarto e al quinto posto con il 6% e il 2%.

Tradurre:

L’ASSOCIAZIONE

 

  • 91 aziende associate, fatturato che supera i 300 milioni di euro.
  • Presidente: Laurent Bernard de la Gatinais
  • Consiglio di amministrazione:
    Lilly Ferro, Casa Vinicola Fazio (vicepresidente)
    Michele Faro, Pietradolce
    Achille Alessi, Terre di Giurfo
    Giovanna Caruso, Caruso & Minini
    Mariangela Cambria, Cottanera
    José Rallo, Donnafugata
    Federico Lombardo di Monte Iato, Firriato

HISTORY

1998

Tradurre: Diego Planeta, Giacomo Rallo e Lucio Tasca d’Almerita siglano l’atto costitutivo dell’associazione. Una squadra di produttori, da grandi a piccoli, inizia a condividere uno stesso obiettivo, quello di proporsi su mercati e al tempo stesso far crescere tra le istituzioni la consapevolezza dell’importanza del mondo del vino.

2004

Tradurre: Nasce “Sicilia en Primeur”, evento voluto per coniugare l’esigenza di comunicare la qualità dell’ultima vendemmia e la qualità dei vini prossimi ad essere commercializzati. Per i primi anni la manifestazione ha sede a Palermo e dal 2007 diventa itinerante per tutta la Sicilia.

2009

Tradurre: Costruita l’immagine sul mercato interno, Assovini Sicilia si lancia alla conquista oltreconfine e organizza partecipazioni a eventi di promozione all’estero. Primo OCM Promozione Paesi Terzi.

2011

Tradurre: Presidente Antonio Rallo, contitolare di Donnafugata, Assovini Sicilia cambia generazione. Inizia l’attività promozionale anche nei paesi comunitari con il PSR Sicilia.

2012

Tradurre: Fa parte del comitato promotore delle Doc Sicilia e contribuisce alla costituzione del Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia.

2014

Tradurre: Viene eletto Presidente Francesco Ferreri, contitolare dell’azienda Valle dell’Acate.

2015

Tradurre: Assovini Sicilia partecipa a Expo 2015 come partner principale della Regione Siciliana.

2016

Tradurre: Nasce Wine in Sicily.com, GIORNALE ONLINE di Enoturismo edito da Assovini Sicilia.

2017

Tradurre: Viene eletto presidente Alessio Planeta, Vice presidente Mariangela Cambria e consiglieri Laurent Bernard de la Gatinais, Michele Faro, Francesco Ferreri, Lilly Ferro, Federico Lombardo di Monte Iato, Josè Rallo, Alberto Tasca d’Almerita.

2018

Tradurre: Assovini Sicilia organizza direttamente il Vinitaly 2018 per le proprie aziende Associate.

2019

Tradurre: Assovini Sicilia inaugura la sua nuova e prestigiosa sede, centro nevralgico delle proprie attività e propulsore di tutte le iniziative di promozione dell’associazione e dei suoi associati – che, nel frattempo, sono diventati 90.

2020

Tradurre: Assovini Sicilia organizza un evento web di grande portata internazionale: a causa del lockdown mondiale imposto dalla pandemia di Covid-19, Assovini Sicilia invita tutti i partecipanti della XVII edizione di Sicilia en primeur sulla piattaforma Zoom per un “Global Webinar” a cui partecipano 207 persone.

Proudly developed by Coffice s.r.l.